Aldo Nove

Milano non è Milano

Milano - Corso Buenos Aires

Hai già scoperto l'app di Cityteller? Scaricala gratuitamente su
App Store Google Play

Corso Buenos Aires, Milano

Segnalato da: Mariangela Traficante - Vai al blog!

Casa editrice: Editori Laterza

Corso Buenos Aires era già tutt'altro.

Al n. 1 del corso c'è palazzo Luraschi, una delle prime costruzioni in cemento armato italiane. Otto piani. Negli anni Dieci c'era un ristorante famoso, il Puntigam, che godeva di una stratosferica novità, l'energia elettrica. C'erano palazzi e alberi, ampi spazi e a metà del corso un ponte che lo tagliava in due, un simbolo del nuovo e della sua urgenza, sopra il quale passava il treno del viadotto che sarebbe stato distrutto negli anni Trenta per diventare l'attuale viale Tunisia.

Aveva qualcosa di surreale, quel ponte.

Di violentemente surreale,

Una strada spaccata in sue da un treno sopraelevato. Su quel ponte, per decenni, ha troneggiato un guerriero di latta con una caramella irrandiante luce dal petto, testimonial della “Catramina Bertelli, sicura contro tosse e influenza”. In realtà, Milano, era molto più carica di pubblicità settant'anni fa che non oggi, Avevano, le rèclame di allora, una consistenza materica, un'imponenza che oggi svapora nell'immaterialità delle pubblicità (di Benetton e Armani).

 

Scopri tutte le citazioni sulla mappa letteraria
About

Cityteller è una mappa letteraria geo-emozionale per conoscere le città attraverso i libri e i libri attraverso il territorio.

Download

Scarica la app di Cityteller, disponibile su:

App Store Google Play

Contattaci

Tel: +39.035 751241
Tel: +39.338 4195644
Mail : info@cityteller.it