Aldo Nove

Milano non è Milano

Milano - Torre Velasca

Hai già scoperto l'app di Cityteller? Scaricala gratuitamente su
App Store Google Play

Torre Velasca, Milano

Segnalato da: Mariangela Traficante - Vai al blog!

Casa editrice: Editori Laterza

La torre si chiama così sempre per una persistenza del passato. E' dedicata infatti a don Juan Fernandez de Velasco, inquieto governatore spagnolo del Millecinquecento, che decise di aprire proprio un largo snodo stradale per farci passare i carri del carnevale.

Il proposito del celebre architetto che la progettò, Giò Ponti, era quello di riprendere la 'maestosità' viscontea frammista alla dinamicità delle strutture moderne, messe ostentatamente in vista.

Da un altro punto di vista, la Torre Velasca sembra un grattacielo in cima al quale è stato attaccato un pezzo di grattacielo più grande, e questa strana cosa lo fa sembrare simile alla torre di un castello costruito con il meccano, in una città giocattolo nel punto in cui un tempo passavano i buoi che trascinavano i morti della peste.

Scopri tutte le citazioni sulla mappa letteraria
About

Cityteller è una mappa letteraria geo-emozionale per conoscere le città attraverso i libri e i libri attraverso il territorio.

Download

Scarica la app di Cityteller, disponibile su:

App Store Google Play

Contattaci

Tel: +39.035 751241
Tel: +39.338 4195644
Mail : info@cityteller.it